OGGI NON CE LA FACCIO PIÙ. BASTA! ORA CI PROVO.

Cosa avviene esattamente? Mi aiuterà davvero?
Sei tu a decidere cosa accadrà insieme al tuo psicologo dedicato. È uno scambio in cui sei tu a decidere il contenuto e il ritmo. La consulenza sarà perfettamente adeguata alle tue aspettative.

Ci sono diversi elementi che possono far evolvere la questione: il mio tempismo è giusto, la mia motivazione, gli obiettivi che mi sono prefissi? È tutta una questione di prospettiva. Un buon contatto con il tuo consulente è la base.

Consultation in practice

Il mio problema è abbastanza importante per una consultazione?

Poco importa quale sia il tuo problema: che ti dia fastidio, quale donna, avere 43 di piede perché non riesci a trovare una scarpa; che le aspettative nella tua professione siano troppo elevate; che sei padre di una famiglia numerosa e tua moglie ti ha lasciato…

Ogni preoccupazione è appropriata per una consultazione. Non esiste giusto o sbagliato.
È sempre importante cercare un impulso per sapere come trovare chiarezza, forza e coraggio.

Durante la consultazione può venire fuori che la tua situazione è molto complessa o rivelatrice di una crisi. In questo caso farai un piano con il tuo psicologo dedicato, in modo che tu possa avere il giusto sostegno anche in uno studio.

In ogni caso, non potrai che essere sulla strada giusta. Parlare apertamente del problema è l’unico requisito.

Cosa fa lo psicologo con me?

La cosa più importante è ascoltare (o anche leggere i messaggi). Nella nostra chat room sei in un luogo sicuro dove puoi vuotare il sacco e raccontando tutto (per iscritto o parlando) hai la possibilità di esternare i tuoi pensieri e i tuoi sentimenti.

Ciò consente innanzitutto di chiarire la situazione. Poi, a seconda delle tue aspettative, ti saranno dati suggerimenti su come affrontare la tua situazione. In funzione dei problemi che desideri affrontare, lo psicologo online ha dei metodi a sua disposizione per aiutarti a mettere ordine nel caos; strategia mentale, brainstorming e semplici esercizi o anche blocchi di rilassamento in video chat. La gamma è ampia e puoi provare quello che ti fa sentire meglio.

Il sostegno online è diverso da una consultazione in uno studio?

È ovvio che una consultazione tramite uno strumento elettronico è percepita diversamente da una consultazione in cui si è fisicamente di fronte allo psicologo. La presenza fisica, il linguaggio del corpo e la comunicazione non verbale svolgono un ruolo importante in una consultazione o in una terapia effettuata in uno studio.

Pertanto, la consulenza online dovrebbe essere considerata come uno strumento complementare molto efficace.

In questa forma di consulenza, si chiama in causa la tua capacità di riflettere, di prendere della distanza, di mettere ordine nel mentale e nell’emotivo.

Inoltre, il rapido contatto che si instaura attraverso i messaggi è un sostegno emotivo e ti fornisce una struttura che può essere particolarmente necessaria nelle fasi più difficili.

Ci sono dei vantaggi particolari nella consulenza online?

In genere, la consulenza online ti offre flessibilità in termini di tempo e di luogo, ma ti garantisce altresì l’anonimato.

Inoltre, questa distanza apparente ti offre paradossalmente un certo effetto di prossimità che ti permette di affrontare la questione più rapidamente.

Ogni mezzo che utilizzi nella consultazione online ha anche altri vantaggi.

I vantaggi

  • Utilizzando i messaggi asincroni, godi di una flessibilità in termini di tempo per annotare le tue idee, organizzare i tuoi sentimenti e le barriere mentali. Tutto ciò porta ordine nel caos. Uno scambio epistolare con il tuo psicologo può far nascere nuove riflessioni e scoperte. Tutto ciò consente di mettere un po’ d’ordine nel caos.
  • Se preferisci consultare in uno studio, ma non puoi farlo per vari motivi (disponibilità sul posto, problemi di tempo), ti sarà suggerito di utilizzare la videochiamata. Rende il lato emotivo più semplice e ti sostiene quando ne hai più bisogno.
A man smiling having a psychological consultation through his phone

Qual è la differenza tra questa consultazione e una terapia?

Il requisito essenziale per una consultazione è che tu ti trovi a dover affrontare un certo stress, senza pertanto che ciò sia sintomo di malattia.

Con il sostegno della consulenza dovresti sentirti in grado di affrontare il problema in modo autonomo nella tua vita quotidiana, senza percepirlo come un ostacolo. La psicoterapia o il trattamento psicologico dovrebbe essere in grado di curare una malattia psicologica. Questo è qualcosa che non è possibile in una consultazione online.

Con vivapp.ch, troverai psicologi che hanno le qualifiche necessarie per sapere quando una persona ha la stabilità necessaria e quando (in aggiunta) una terapia in uno studio è più appropriata.

Quanto dura una consultazione?

La consultazione dura tutto il tempo che desideri.

Puoi decidere come continuare da una settimana all’altra. È utile determinare fin dall’inizio se hai aspettative riguardo alla durata o all’intensità. Gli obiettivi scelti insieme facilitano l’orientamento.

Cosa succede se non sono soddisfatto(a) della consultazione?

La tua soddisfazione può dipendere da più fattori, come ad esempio:

  • disagio nel processo di consultazione, in quanto riaffiorano questioni dolorose;
  • obiettivi poco chiari o troppo ambiziosi che non possono essere raggiunti;
  • supporto inadatto (messaggio, audio, video);
  • incertezza nell’utilizzo dell’applicazione e del materiale informatico;
  • problemi nel rispetto degli appuntamenti;
  • contatto insoddisfacente con lo psicologo.

C’è una soluzione per tutto: parla direttamente delle tue preoccupazioni durante la consultazione.
È importante non ignorare i sentimenti forti. Cambia il supporto, la tariffa o trova un nuovo accordo che sia su misura per te. Raramente, quando la relazione non funziona, anche un cambio di psicologo può aiutare.

Cosa succede se voglio fare una pausa o terminare la consultazione?

Ogni percorso intrapreso insieme è destinato a diramarsi – oppure no.

Alcune persone che cercano una consulenza fanno una pausa, sia per ragioni professionali che private, e ricominciano qualche mese dopo. Questo è perfettamente normale.

Anche una separazione che avviene nel migliore dei modi non è necessariamente definitiva. Il partner può rimanere nei blocchi di partenza.

Il cambiamento richiede tempo. Una prima discussione può già farti sentire meglio.

Scopri Vivapp !

logo vivapp